Bertuletti Stefano

STEFANO BERTULETTI
Organo

Si forma musicalmente presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra “S. Cecilia” di Bergamo dove studia pianoforte e successivamente organo con M. Valsecchi.

Si diploma quindi brillantemente in Organo e Composizione Organistica presso il Civico Istituto Musicale “Gaetano Donizetti” della stessa città.

Frequenta in seguito corsi e seminari d’interpretazione organistica con docenti quali H. Vogel, A. Marcon, L. F. Tagliavini, R. Jaud, J. L. G. Uriol, B. Leighton e C. Stembridge.

Svolge attività concertistica, sia in veste di solista, sia come collaboratore di gruppi vocali e strumentali.

Come solista si è esibito nell’ambito di importanti manifestazioni organistiche nazionali e internazionali (“Rassegna organistica su organi storici della Bergamasca”, “L’organo della Basilica” presso la Basilica di S. Maria Maggiore in Bergamo, “Cantabilis Harmonia” della provincia di Pordenone, “Percorsi d’organo della provincia di Ferrara”, “Armonie fra Musica e Architettura” della provincia di Modena, “Vespri d’Organo” a S. Agostino in Treviso, “Antichi organi in Friuli Venezia Giulia”, “Organi storici mantovani, un patrimonio da ascoltare”, Concerts Dominicaux d’Orgue a St-Augustin a Parigi, OrgelMatinee um Zwolf a Ingolstadt….).

È docente d’Organo e Composizione Organistica presso l’Accademia di Musica “S. Cecilia” di Bergamo.

Interessato alla salvaguardia e alla tutela del patrimonio organario, ha curato saggi di natura organaria in occasione di restauri e ha contribuito alla schedatura degli strumenti storici della Bergamasca promossa dal consiglio Nazionale delle Ricerche, sotto l’egida della Provincia di Bergamo all’interno del “Progetto Finalizzato Beni Culturali” (1997-2002) dello stesso CNR.

È autore del volume “Organi e Organari dell’Isola Bergamasca” (ott. 2008), realizzato per conto di PromoIsola.

Organista presso la Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù di Bonate Sotto, è inoltre attivo come compositore: sue composizioni per organo e coro sono state pubblicate dalle case musicali “Edizioni Carrara” di Bergamo, “Rugginenti” di Milano, Armelin di Padova, Delatour France e Dr. J. Butz-Musikverlag di Bonn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *