Fresta Salvatore

SALVATORE FRESTA

Tenore

Si è diplomato in canto con il massimo dei voti e la lode presso l’istituto superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Catania.

Nel 2010 ha conseguito la laurea specialistica di II livello in Discipline Musicali (ramo canto).

E’ stato solista nelle seguenti opere: Lo frate ‘nnamorato e Il Flaminio di G. B. Pergolesi, Zaide di W. A. Mozart, Il Duello Comico di G. Paisiello, Maria de Buenos Aires di A. Piazzolla.

Ha partecipato a numerose produzioni di musica antica: Rappresentatione di Anima et di Corpo di E. de’ Cavalieri, Judith di M. A. Charpentier, Il combattimento di Tancredi e Clorinda di C. Monteverdi, La Susanna di A. Stradella, Dido and Aeneas di H. Purcell.

E’ stato protagonista di opere in prima esecuzione assoluta: Caccia al lupo scritta e diretta dall’americano Thomas Lawrence Toscano presentata alle Manifestazioni Verghiane del 2005 e La Neuberin di Joe Schittino presentata nel 2007 al festival internazionale di Stelzen (Germania.

Dal 2006 è artista del Coro con contratto stagionale pressi il Teatro Massimo Bellini di Catania dove è stato diretto da nomi di prestigio quali D. Renzetti, S. Ranzani, E. Pidò, J. P. Penin, W. Humburg, Y. David, H. Soudant.

I commenti sono chiusi