Concerti d’Estate – Violino ed Organo: SANT’OMOBONO

Concerti d’Estate XIII edizione

Giovedì 12 Agosto ore 20:30
Parrocchiale di Sant’Omobono – Mazzoleni di SANT’OMOBONO
Violino ed Organo: Manuela Matis e Donato Giupponi
<Importante Rassegna Organistica di Valle Imagna – oltre che evento incluso nella nostra Rassegna Estiva – un’edizione ricca di ben undici appuntamenti. Ci siamo anche noi, col nostro “Fra Sonoro & Tradizione”, adattato per l’occasione alle celebrazioni estive, con qualche piccolo aggiustamento. Degne di nota la rivisitazione dell’Antica Marcia di Turenne ed il “Concerto in do minore” di Benedetto Marcello, con il celeberrimo secondo tempo “adagio”, reso noto grazie al film italiano “Anonimo Veneziano” del 1970, diretto da Enrico Maria Salerno. Perfettamente in linea con la nostra idea di proporre il Sonoro, mescolato alla Tradizione!>

Fra Sonoro & Tradizione

  • Benedetto Marcello (1686-1739)
    Concerto in do minore
    allegro moderato, adagio, allegro
  • Francesco Feroci (1673-1750)
    Toccata, Elevazione e Fuga in re minore – organo solo
  • Arcangelo Corelli (1653-1713)
    Tema e (23) variazioni sopra “La Folia”
    1.adagio, 2./7.allegro, 8.adagio, 9.vivace, 10.allegro,
    11.andante, 12./13.allegro, 14.15.adagio, 16./23.allegro
  • Jean-Baptiste Lully (1632-1687)
    Antica Marcia del reggimento di Turenne – organo solo
  • Enrico VIII Tudor (1491-1547)
    Villancico de Inglaterra: What Child is this? (Greensleeves)
  • Johann Sebastian Bach (1685-1750)
    Menuet et Badinerie
    dalla Suite in si minore n°2 per flauto e archi – BWV 1067
  • Anonimo (secolo XVIII)
    Messa Piana per Organo con registri a piacere
    Offertorio (allegro)
    Elevazione (adagio)
    Post Communio (allegro)
    Ite Missa Est (allegro) – organo solo
    dal Fondo Venturi di Montecatini Terme – Musiche a Pistoia
  • Antonio Vivaldi (1680-1743)
    Concerto G-Dur RV 310 op.3 n°3
    allegro, largo, allegro
  • Jean-Joseph Mouret (1682-1738)
    Rondeau: allegro maestroso – Theme from “Masterpiece Theatre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *