Organo: Valentin Gascon Villa – LEFFE

AD MEMORIAM

XV edizione

< Concerto d’apertura della XV edizione dell’ AD MEMORIAM, all’insegna della letteratura organistica, solistica, d’alto profilo e con un interprete d’eccezione: il Maestro francese, Valentin Gascon Villa. Attorno al “Giovanni Rogantino”, sentiremo un percorso in stile, figlio della più consona tradizione organistica ‘500/’600, fra spunti virtuosistici e mistiche meditazioni >

Sabato 21 Aprile ore 21:00
Sussidiaria di San Martino – LEFFE
Organo Giovanni Rogantino – Valentin Gascon Villa, organista

PROGRAMMA

  • Joseph de Torres ca.1670-1738
    Obra
    Partido de 2°
    I. (Adagio)
    II. (Allegro)
    Obra de 7°
    Fuga
  • Girolamo Frescobaldi 1583-1643
    Toccata Decima
  • Joan Cabanilles 1644-1712
    Pedazo de Música
  • Girolamo Frescobaldi 1583-1643
    Toccata Terza
  • José Ximénez ca. 1601-1672
    Obra de 1° de Lleno
  • Pablo Bruna 1611-1679
    Pange Lingua
  • Dietrich Buxtehude 1637-1707
    Praeludium BuxWV 163

Curriculum

Valentin Gascon Villa è uno dei maggiori organisti messicani della sua generazione.
Si avvicina alla musica in tenera età e all’età di quindici anni è ammesso al Conservatorio
Nacional de Música di Città del Messico dove frequenta la classe d’organo di Francisco
Javier GARDUÑO SANSOUBE e si diploma Organista Concertista. Nello stesso
conservatorio, oltre all’organo e alla musica da camera, studia l’armonia, il contrappunto, il
canto gregoriano e intraprende lo studio della musica antica.
Borsista di diverse istituzioni pubbliche messicane e del governo francese, può raggiungere
Parigi per perfezionarsi nella classe d’organo di François-Henri HOUBART presso il
Conservatorio di Rueil-Malmaison. Qui ottiene il Prix de Virtuosité in organo e,
successivamente, anche in clavicembalo nella classe di Blandine VERLET e Laurent
STEWART. Si dedica anche allo studio dell’improvvisazione nella classe di Pierre
PINCEMAILLE al Conservatorio di Sant-Maur-des-Fossés, dove gli viene attribuito un Prix
d’improvisation à l’orgue.
A soli 22 anni é selezionato per il posto di organista titolare dei Grandi Organi storici della
Cattedrale di Città del Messico. Comincia così la carriera di solista e, parallelamente, ottiene
il primo posto nel Concurso de órgano, piano y clavecín bandito dal Conservatorio Nacional
de Musica di Città del Messico. Ha inoltre ideato e contribuito a numerosi progetti culturali
innovatori che hanno fatto scuola nel suo paese d’origine.
Trasferitosi in Francia, è nominato nel 2010 titolare dell’organo di Notre Dame di Chatou ed
è da allora il presidente e direttore artistico dell’associazione che si dedica alla promozione di
questo monumentale strumento e contribuisce attivamente alla vita culturale della città.
Nel 2014, Valentin Gascon Villa è il vincitore del Grand Prix del concorso internazionale
d’organo Gaston Litaize e, a seguito della vittoria, incide con la prestigiosa etichetta francese
Solstice-Music il disco El libro que contiene onze partidos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *