complesso polifonico – SANT CUGAT del VALLÈS (ES)

Lunedì 17 Luglio ore 21:00
Abbazia Benedettina di San Cucufat – SANT CUGAT del VALLÈS (BARCELLONA)
“cor Aglepta” (Dir. Oriol Castnyer)
complesso polifonico vocale “Legictimae Suspicionis” (Dir. Donato Giupponi)


  • Sacro Antico

Thomas Tallis (ca 1505-1585)
Motet: O Lord, in thee is all my trust – 4 voci

Leonhard Lechner (1553-1606)
Motette: Gott b’hute dich – 4 voci

  • Sacro Moderno

José Alfredo Oliveira Pérez (1951)
Missa Brevis “Exultate Deo”: Kyrie, Sanctus-Benedictus, Agnus Dei – 4/5 voci

Bruno Bettinelli (1913-2004)
Mottetto: Domine exaudi – 4 voci

  • Madrigali

Hans-Leo Haßler (1564-1612)
Madrigal: Nun fanget an ein gut’s Liedlein – 4 voci

Jacques Arcadelt (ca 1504-1568)
Il bianco e dolce cigno
(Le cygne blanc et doux – dal Primo Libro dei Madrigali) – 4 voci

  • Cancionero & Popolari

Juan del Encina (1468-1529)
Villancico: “Quédate, Carillo, adiós” (“Cancionero Musical de Palacio”) – 4 voci

Popolare (secolo XV)
Tradizionale Israeliano: Sing-ga-la-lai-la-la (come un vocalizzo) – 4 voci
elaborazione ed adattamento: Donato Giupponi


Complesso polifonico vocale “LEGICTIMAE SUSPICIONIS”

Il Complesso Polifonico vocale & strumentale “Legictimae Suspicionis” – da sempre guidato da Donato Giupponi – nasce da diverse esperienze precedenti, riassunte in un percorso che, dopo una decisa selezione dell’organico, porta la formazione verso una nuova identità condivisa, consapevole e disciplinata.

La denominazione del gruppo (del legittimo sospetto), lascia intuire una costante ricerca musicale, chiaramente riscontrabile nel repertorio che è costruito su misura, con pagine selezionate ed elaborate appositamente, senza alcuna preclusione di genere, stile, cultura ed epoca.

L’organico è di tipo cameristico (una ventina di elementi), supportato all’occorrenza da professori d’orchestra e collaborazioni specialistiche.

Nei suoi 10 anni d’attività, vanta oltre 100 concerti all’attivo, con partecipazioni a Festivals e Rassegne come l’“Ad Memoriam”, il “Concerto Itinerante”, gli “Incontri giovanili internazionali: dal canto dell’Est al Mediterraneo”, collaborando con prestigiosi partner internazionali come il “cor Aglepta” (Barcellona/SPAGNA), il coro giovanile de “Gli Harmonici” (Bergamo/ITALIA) ed il “Muzaffer Arkan kizlar korosu” (Ankara/TURCHIA).

Si ricordano le trasferte

  • in Polonia, dove ha collaborato con il locale Coro Educatus dell’Accademia Pedagogica di Cracovia;
  • nei pressi di Lugano/Switzerland, per le tradizionali festività pasquali;
  • in Croazia, in occasione del 1°Festival Internazionale, città di Pola.

Significative le esperienze

  • di Verona, per la XX edizione del Concorso Internazionale di Canto Corale (2°Fascia di Merito, categoria con brano d’obbligo);
  • di Legnano/MI, dove prende parte alla XXIII edizione del prestigioso Festival Corale Internazionale “La Fabbrica del Canto”;
  • di Acqui Terme/AL, all’inaugurazione della Rassegna Concertistica del Seminario Vescovile.

Il complesso, ha svolto attività in numerosissime località italiane, quali

  • Mortara/PV, con la locale Cappella Laurenziana;
  • Bolzano, col locale coro DiaposonG, dell’Istituto Musicale Antonio Vivaldi;
  • Caravino/TO, per “Le Giornate F.A.I. di Primavera”, presso lo storico Castello di Masino;
  • Venezia, per il Corpus Domini, nella Basilica di San Marco e molte altre.

Da segnalare, l’incisione del CD-live “Legictimae Suspicionis” (edito dalla Casa Discografica “La Bambolina” di Bergamo, che si avvale interamente della concertazione dell’orchestra d’archi), gli inediti dedicati da vari compositori (come la recente “Salve Regina” di E. Cominetti), le esclusive elaborazioni depositate a tutela dei diritti d’autore (S.I.A.E.) ed i successi di pubblico e di critica da periodici e quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *